Associazione ProLegis

Catania

A tutela dei BAMBINI

Visita il sito di

rete L'ABUSO

Studio Legale Salerno

 

                                      

NUOVO GRANDE SUCCESSO

DELL'ASSOCIAZIONE PROLEGIS

 

NELLA CAUSA CIVILE N. 2989/2008 R.G. NEI CONFRONTI DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI AVENTE PER OGGETTO:

 

IL RIMBORSO DEI MEDICI SPECIALIZZANDI ANNI 1982 / 1991

 

Il Giudice Monocratico della prima sezione civile del Tribunale di Catania, in accoglimento della domanda presentata da quattro medici specializzandi, assistiti in giudizio dall'av. Francesco Silluzio, in rappresentanza dell'associazione ProLegis, ha condannato la Presidenza del Consiglio dei Ministri al pagamento della somma di € 20.141, 82 in favore del dott. A. S.,in favore della dott. ssa M.S. della somma di € 40.283, 64, in favore del dott. R. F. della somma di € 20.141, 82, in favore del dott. G. I. della somma di € 20.141, 82, oltre al maggior danno di cui all'art. 1224 c.c., pari al rendimento netto dei titoli di Stato con scadenza non superiore ai 12 mesi ed agli interessi maturati sino al soddisfo.

La Presidenza dl Consiglio è stata inoltre condannata delle spese processuali quantificate in  € 12.000, 00, oltre IVA e CPA.

La sentenza ha individuato il termine di prescrizione della domanda al 27/10/2009 ed ha riconosciuto in pieno il diritto al rimborso dei medici specializzandi, uniformandosi in toto alla normativa alla normativa europea vigente ed alle recenti pronunce della Corte di Cassazione.

  

                                   AVV.  PATRIZIO SALERNO

                                

                            PRESIDENTE  ASSOCIAZIONE PROLEGIS

 

Leggi la sentenza
attoACQ_Sentenza+medici.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.8 MB

NUOVO SIGNIFICATIVO SUCCESSO DELL'ASSOCIAZIONE PROLEGIS

CONTRO

INPS, S.SC.C.I SPA e SERIT SICILIA

NEL PROC. 3677/2011 AVANTI IL TRIBUNALE DI CATANIA, SEZ. LAVORO

SENTENZA DEL 26/03/2014

 

 

 

    Il Tribunale di Catania, Sez. lavoro, in composizione monocratica, Pres. il dott. Mario Fiorentino, ha accolto l'opposizione al ruolo ex. art. 24 D. lgs. 46/1999 - opposizione esecuzione, promossa da L.P. c. INPS, SCCi Spa e SERIT SICILIA Spa ( oggi Riscossione Sicilia Spa ).

     Il Tribunale, dopo aver riconosciuto la tempestiva proposizione dell'opposizione, ha ritenuto prescritti i crediti contributivi per lavvenuto decorso del termine quinquennale, ex. art. 3 l. 335/1985 ed ha condannato l'INPS, la S.C.C.I. SPA e SERIT SICILIA SPA al pagamento delle spese processuali quantificate in € 600, 00, oltre IVA e CPA.

GRANDE SUCCESSO DELL'ASSOCIAZIONE PROLEGIS

CONTRO

IL MINISTERO DELLA SALUTE 

 

 

Il Tribunale di Catania, II sez. civ.. presieduto dal dott. Salvatore Mirabella, ha pronunciato una storica sentenza  condannando il Ministero della Salute a pagare  a  P. M. C. la somma di:

 

 € 129.820, 00

 

OLTRE GLI INTERESSI DI  LEGGE SINO AL SODDISFO ED IL PAGAMENTO DELLE SPESE PROCESSUALI LIQUIDATE IN  € 10.190, 00.

 

L'associazione, rappresentata in giudizio dall'avv. FRANCESCO SILLUZIO, ha difeso una donna affetta da " EPATOPATIA CRONICA HCV CORRELATA " CONCLAMATA NELL'OTTOBRE 2004, contratta in seguito ad emotrasfusione praticata  durante un ricovero presso l'ospedale Vittorio Emanuele di Catania.

Il Ministero è stato ritenuto responsabile di omesso controllo sui donatori che avrebbe consentito di evitare il contagio del soggetto trasfuso.

Una importante notizia per tutte le vittime di emotrsfusione infetta.

 

 

                                                                     IL PRESIDENTE

 

                                                                 AVV. PATRIZIO SALERNO